venerdì 7 gennaio 2011

Libeskind e il Ponte sullo Stretto

Nonostante le numerose manifestazioni della Rete No Ponte contro la realizzazione del ponte sullo Stretto di Messina i lavori procedono, è notizia recente quella di un incontro fra l’Amministratore delegato della Stretto di Messina, Pietro Ciucci, insieme con il direttore generale della Società, Giuseppe Fiammenghi, e Daniel Libeskind. Sarà l'archistar a progettare le principali opere connesse alla realizzazione del ponte sullo Stretto di Messina e nello specifico sul lato calabrese del ponte l'area del centro direzionale presso la località Piale (Villa San Giovanni), la fascia dal blocco di ancoraggio alla torre del ponte (Cannitello), il lungomare di Villa San Giovanni con l'obiettivo di offrire un ulteriore valore aggiunto agli aspetti paesaggistici e urbanistici della costa calabrese ma non si esclude che il progetto possa essere arricchito con alcuni interventi sul lato messinese nel segno della continuità tra le due coste.

2 commenti:

rossovelvet ha detto...

Il solito scherzo berlusconiano di pessimo gusto... cosa ci farà uno come Libeskind fra appalti falsificati, falsi in bilancio e truffe di ogni tipo?!! Mah.

gio - il mio carnet di viaggio ha detto...

Io spero davvero che non inizino a devastare le due coste con questa "cattedrale nel deserto".