lunedì 24 gennaio 2011

Il resort di lusso


Un vecchio hangar dell'inizio del secolo che un tempo ospitava i mega dirigibili Zeppelin è stato trasformato in un vero atollo tropicale. Un paradiso terrestre con piante, spiagge e piscine. Succede nella campagna tra Berlino e Dresda dove l’azienda malese Tanjong ha trasformato un vecchio hangar in disuso risalente alla prima guerra mondiale in un resort di lusso. Piste e piattaforme d’atterraggio sono state smantellate per accogliere sdrai e gazebi e i cimeli della storia hanno fatto posto alla più esotica delle atmosfere. Finti indigeni compresi. Il tetto dell'hangar, di circa 70.000 mq, è stato modificato per far filtrare più luce all'interno e le porte sono state saldate per garantire una temperatura ottimale di 26 gradi. Il resort tedesco ospita oltre 70mila piante, ben quattro piscine extra size, ruscelletti vari e persino una spiaggia con tanto di sdraio e ombrelloni.

2 commenti:

P & M ha detto...

... ma che bellissimo posto!!! Mi piacerebbe proprio visitarlo un giorno... deve essere un posto favoloso!!!

gio - il mio carnet di viaggio ha detto...

si, credo che meriti una bella visita :)