mercoledì 26 agosto 2009

Missoni in mostra

Cinquant'anni di Missoni all'Estorick Collection di Londra con una mostra allestita in tre gallerie distinte. La mostra è curata da Luca Missoni per garantire un'eplorazione da "dietro le quinte". La mostra racconta mezzo secolo di abiti, arazzi, accessori, mobili, mostrando tutte le fasi che dallo schizzo alla tessitura di trama e ordito concorrono alla realizzazione di un capo. L'artista turco, Ali Kazma ha realizzato per l'occasione due video che appunto svelano il lavoro creativo. I suoni della fabbrica sono stati i materiali sintetizzati dal compositore Pietro Pirelli per l'istallazione " Sinfonia Tessile". Anche il giardino si apre all'esposizione con grandi sculture ricoperte di mosaici a cornice di un allestimento con i mobili da giardino della maison italiana.

La scelta della città non è un caso. Proprio a Londra Ottavio Missoni incontrò la sua compagna di vita Rosita Jelmini, alla fine degli anni Quaranta. La mostra però esamina l’aspetto meno familiare dell’attività artistica della famiglia, quello ispirato alla natura, al Modernismo europeo e all'avanguardia futurista, rappresentato dalle opere di artisti come Tancredi, Giacomo Balla e Gino Severini. Non rimane molto tempo, la mostra termina il 20 settembre.

6 commenti:

Caramel88 ha detto...

Uno di quei brand che ha fatto proprio una fantasia che riconosci ovunque. Io amo i miei cuscinoni di Missoni *.* Abiti, accessori per la casa...quella fantasia è incredibile, sta bene ovunque.
:*

gio - il mio carnet di viaggio ha detto...

hai proprio ragione, la linea casa mi piace molto. baci

babi ha detto...

Wow! Mi piacerebbe tantissimo vederla ma non ho in programma un viaggio a Londra entro il 20 setembre, sigh sob!

ROCK AND FIOCC ha detto...

non so proprio! bel post però!

leira ha detto...

sono passata da queste parti e così ho deciso di lasciarti un salutino... sono in partenza!! ci sentiamo al mio rientro!
un bacio grande!
Leira ;-)
(Giu)

gio - il mio carnet di viaggio ha detto...

leira buon divertimento. un bacione e ci sentiamo al tuo ritorno... :)