sabato 22 agosto 2009

lavori in corso....

Segni particolari: borsa arancione. Tessuto: rete in plastica catarifrangente, utilizzata in tutto il mondo per segnalare la presenza di un cantiere. Ci ha pensato il designer americano David Shock trasformando un materiale di scarto in una simpatica idea che di certo regge il peso dello shopping.

5 commenti:

Caramel88 ha detto...

Sembra una di quelle opere d'arte che impegnano materiali che appunto non c'entrano nulla con l'oggetto in questione ma riproducono altri punti di vista, non è bella ma affascina per come è fatta.
Un bacione e buonissimo week-end*

L'armadio del delitto ha detto...

Interessante, ed è pure molto riuscita!

gio - il mio carnet di viaggio ha detto...

nella mia facoltà, era e credo sia ancora di gran moda l'uso di borse di stoffa, le shopping bag in cotone per intenderci, per portarci disegni e tutto il necessario per disegnare. quando ho visto questa versione l'ho pensata come alternativa a quelle che, per quanto sono colorate, sono di gran lunga più noiose.

My Gold Hair ha detto...

di grande interesse, soprattutto per quel che riguarda il consumo critico, il riciclo, l'etica, la sostenibilità, l'originalità e la manualità! Sara
www.mygoldhair.blogspot.com

Giacomo Squadrito ha detto...

Ciao segui il mio blog all'indirizzo:
http://ciclo-riciclo.blogspot.it/