giovedì 20 marzo 2014

Design al naturale

Amo il legno al naturale e ogni volta che vedo oggetti come quelli che vi propongo oggi non so resistere... fosse per me li comprerei tutti..
 

 
Porta tablet o smartphone Orée.
 
Lampada Brecce in cedro dell'Himalaya (cedrus deodara), creata dal giovane designer Marco Stefanelli in collaborazione con Trecinquezeroluce. Lampade non solo belle ma anche sostenibili dato che vengono create a partire da alberi caduti per cause naturali e costituite da elementi completamente riciclabili o ottenuti da fonti rinnovabili.

Set di coltelli Maple, dello studio canadese The Federal realizzati in legno d'acero e lama  in metallo lucidato.

Un'altra lampada dal sapore nordico, questa volta del designer designer Johan Lindstén Form in pino.
 
 
  
 Il pezzo che preferisco è questo, chiavette usb OOOMS, si tratta di legnetti intagliati a mano e di conseguenza pezzi unici.
 
Restando in tema tecnologia MACALLY  il supporto di raffreddamento in bambù per notebook fino a 17” che può essere utilizzato sia su un tavolo o scrivania che sulle proprie gambe. Sotto i listelli del supporto gira una ventola USB così il portatile non si surriscalda.
 
Chiudiamo questa rassegna con la lampada Silente del designer Umberto Dattola, interamente fatta a mano arrotolando fogli di pioppo inseriti su un sostegno in tiglio naturale

4 commenti:

Anonimo ha detto...

ok, dopo questo post voglio la lampada Brecce ed i coltelli...
Laura

Gio - il mio carnet di viaggio ha detto...

:) mi fa piacere averti dato qualche spunto

Alessandra (ArchiCasa) ha detto...

Marco, il designer di Brecce, l'ho conosciuto lo scorso anno al Fuorisalone, le lampade sono molto belle e profumano di cedro e lui è una persona simpatica e disponibile ;)

Gio - il mio carnet di viaggio ha detto...

Penso, ancora una volta, che l'anno prossimo voglio farci un salto anche io :)